More
    RecensioniCarta Soldo

    Carta Soldo

    Michelangelo Ricupati
    Michelangelo Ricupati
    Copywriter specializzato in ambito finanza personale e Blockchain.

    Recensione Carta Soldo

    La carta Soldo è uno strumento di gestione delle spese aziendali che permette di accedere ad una piattaforma dedicata, con l’obiettivo di ottimizzare i processi e, al contempo, di effettuare numerose operazioni in modo 100% digitale.

    Tramite la piattaforma Soldo, infatti, è possibile accedere a carte fisiche, carte multiutente e carte virtuali, in modo da poter gestire il denaro in entrata e in uscita nella maniera più efficiente possibile.

    Nata nel 2015, Soldo Financial Services Ireland DAC è, ad oggi, una società autorizzata e regolamentata in Italia dalla Banca Centrale d’Irlanda, distinta dai competitor per l’efficienza dei suoi prodotti e l’elevato tasso di innovazione.

    Inoltre, non trattandosi di un conto corrente ma di carte prepagate aziendali, le soluzioni di Soldo sono accessibili a svariati tipi di utenti.

    In questa guida vedremo insieme come funziona la carta Soldo, illustrando i vari piani disponibili e i suoi vantaggi principali. Se, invece, sei interessato alla carta carburante Soldo ti rimangiamo all’articolo dedicato su Soldo Drive.

    Soldo (business)
    4.5
    Canone: da 18€/mese

    Bollo: 2€ con saldo >77,46€,Bonifici online: 1,50€, Prelievi ATM: 1% (min. 2€), Carta di debito: inclusa nel canone

    Cosa ci piace:
    • Gestione costi aziendali
    • Spese contenute
    • Carte fisiche e virtuali
    Apri Carta Conto

    Caratteristiche generali

    Le carte aziendali Soldo rappresentano uno strumento fondamentale per le società che hanno bisogno di migliorare l’efficienza nella gestione delle spese e vogliono fornire ai propri dipendenti un metodo di pagamento pratico e sicuro. In questo modo, infatti, non è necessario anticipare le spese o effettuare lunghi processi di contabilità a fine mese, minimizzando il margine di errore e riducendo le tempistiche.

    Inoltre, potendo assegnare le carte a singoli dipendenti, appaltatori, team o reparti specifici, è possibile effettuare un’allocazione mirata in base alle risorse aziendali disponibili. A ciò si aggiunge la possibilità di avere un controllo completo sulle singole carte, impostando limiti di spesa giornalieri e mensili e modificando le autorizzazioni dei dipendenti.

    Se necessario, si possono anche creare delle comode carte virtuali o temporanee, che aiutano ad aumentare il livello di sicurezza nel caso di acquisti specifici e online, oppure richiedere carte dedicate per alcune categorie di spesa, come carte carburante e carte per gli abbonamenti.

    Chiaramente, richiedendo le carte fisiche è anche possibile effettuare prelievi di contanti presso gli ATM e pagare presso punti vendita fisici, come con una tradizionale carta di pagamento.

    Tra i casi d’uso delle carte Soldo, quindi, possiamo citare:

    • gestione e approvazione delle spese aziendali;
    • semplificazione della rendicontazione delle spese;
    • prelievo di contanti in modo rapido e sicuro,
    • controllo del budget aziendale;
    • gestione delle spese condivise e dei pagamenti ricorrenti.

    Il tutto è possibile senza dover aprire un conto corrente, dato che si tratta di comode carte prepagate con IBAN abilitate alla maggior parte delle funzioni classiche di un conto corrente ma non legate a un Gruppo Bancario specifico.

    Costi

    • Spese di apertura: 0€
    • Canone: 18€/mese piano Pro; 30€/mese piano Premium;
    • Canone carta di debito: 0€;
    • Imposta di bollo: 2€ con saldo >77,46€
    • Prelievo ATM: 1% (min. 2€)
    • Estratto conto: 0€

    Soldo propone ai suoi utenti diversi piani tra cui scegliere, in modo da poter adattare le funzionalità della carta alla propria attività imprenditoriale.

    Chiaramente, in base al piano scelto cambiano anche i costi di gestione, che sono comunque contenuti e competitivi rispetto alle soluzioni presenti sul mercato.

    I piani disponibili sono i seguenti:

    • Pro: piano di base da 18€/mese con 3 utenti e 3 carte di pagamento incluse, sia virtuali che in plastica, con funzioni per l’acquisizione delle ricevute, integrazioni con Xero, Sage e QuickBooks, e strumenti per la creazione di report;
    • Premium: piano avanzato da 30€/mese con 3 utenti e 3 carte incluse, con strumenti aggiuntivi quali portafoglio multivaluta in EUR, GBP e USD, personalizzazione dei ruoli e classificazione automatica delle transazioni;
    • Enterprise: piano su misura per le aziende di grandi dimensioni che vogliono la massima flessibilità e supporto dedicato, con processo Onboarding personalizzato e API dedicate, dal prezzo variabile in base al tipo di società.

    STANDARD

    PLUS

    ENTERPRISE

    Utenti

    21€al mese
    IVA escl.

    33€al mese
    IVA escl

    personalizzato

    Carte

    20 carte  fisiche o virtuali

    30 carte  fisiche o virtuali

    illimitate

    Bonifici gratis

    20/mese

    30/mese

    illimitati

    Wallet

    ×

    3

    illimitati

    Nella prossima sezione vedremo insieme ogni singolo piano della carta Soldo, in modo da capire quale potrebbe essere il più adatto alla propria attività imprenditoriale.

    Piano Pro carta Soldo

    Il piano Pro di Soldo offre una suite completa di funzionalità utili agli utenti di base al costo mensile di 18€, con la possibilità di ottenere una prova gratuita di 30 giorni.

    La soluzione include 3 carte e 3 utenti, con la possibilità di scegliere tra carte utente e carte aziendali sia virtuali che in plastica per acquisti e prelievi presso terminali fisici.

    Tra le funzioni principali, spiccano sicuramente gli strumenti per l’acquisizione delle ricevute in tempo reale e l’integrazione con software di contabilità come Xero, Sage e QuickBooks, che offrono accesso completo alla creazione di report aziendali dettagliati.

    Inoltre, col piano Pro di Soldo è possibile assegnare fondi dedicati agli utenti e personalizzare i limiti di spesa, così da avere un controllo completo sul denaro in uscita. Usando le carte virtuali, tra l’altro, si possono effettuare pagamenti ricorrenti e acquisti una tantum, sfruttando anche la sicurezza di wallet digitali come Apple Pay e Google Pay.

    In quanto alle funzionalità aggiuntive, sono disponibili:

    • revisione e approvazione delle spese;
    • classificazione delle transazioni;
    • strumenti dedicati per allegare note e documenti;
    • IBAN e strumenti di deposito diretto;
    • supporto tramite Live Chat e assistenza dedicata via email;
    • webinar periodici utili per la formazione degli utenti.

    Tutto ciò rende il piano Pro di Soldo un’ottima soluzione per tantissimi profili aziendali, dal lavoratore autonomo alla piccola azienda con pochi dipendenti che ha bisogno di gestire il denaro in entrata e in uscita nel modo più efficiente possibile.

    Piano Premium carta Soldo

    Il piano Premium Soldo è uno dei prodotti di punta di carta Soldo, pensato per realtà già strutturate che vogliono un certo margine di flessibilità e hanno bisogno di accesso a strumenti avanzati per la gestione delle spese aziendali.

    Con un canone mensile di 30€ e la possibilità di ottenere una prova gratuita di 30 giorni, il piano Premium permette l’accesso a 5 utenti e include 5 carte di pagamento aziendali, sia fisiche che virtuali.

    Chiaramente, il pacchetto include tutte le funzioni già presenti nel piano Pro, ma con ulteriori funzioni aggiuntive come:

    • wallet aziendali e permessi utente avanzati;
    • funzione gruppi e wallet multivaluta per EUR, GBP e USD;
    • revisione spese personalizzata;
    • spese anticipate e rimborso chilometrico;
    • funzione dividi transazione e flusso di approvazione personalizzato;
    • report dei rimborsi;
    • Amazon Business e reportistica avanzata;
    • accesso sviluppatore con API dedicate.

    Inoltre, Soldo Premium permette di richiedere fino a 20 carte di pagamento aziendali Mastercard non nominative, con la possibilità di assegnarle a un intero dipartimento per distribuire al meglio le risorse finanziare.

    Ognuna di esse può essere gestita impostando ruoli e limiti, con trasferimenti di denaro gratuiti e una Web Console dedicata per controllare tutto in tempo reale.

    Tramite l’app, tra l’altro, i dipendenti possono controllare le transazioni, caricare scontrini e aggiungere note personalizzate come giustificativo.

    Piano Enterprise carta Soldo

    Il piano Enterprise Soldo, come già anticipato, è una soluzione completamente personalizzata e su misura per aziende e organizzazioni già strutturate che hanno bisogno di ottimizzare al meglio i processi e gestire le spese di più dipendenti evitando processi macchinosi.

    Il piano non ha un costo uguale per tutti, ma dei prezzi variabili in base al tipo di società. Difatti, per l’iscrizione al piano Enterprise bisogna mettersi in contatto con il team Soldo, che elaborerà la soluzione migliore per le proprie necessità.

    Accedendo a questo piano, inoltre, si ottengono vantaggi esclusivi come un servizio clienti dedicato e la possibilità di integrare i propri software di gestione delle spese tramite API personalizzate.

    In più, si può beneficiare dell’integrazione con Infinity Z Travel, ERP personalizzati e integrazioni con sistemi aziendali, come anche TravelPerk e un sistema di gestione documentale conforme alle normative fiscali in vigore.

    Ultimo ma non per importanza, il Customer Success Manager dedicato e le sessioni di Training di prodotto su misura permettono di migliorare ulteriormente le performance della propria attività.

    Le carte di pagamento

    Come già anticipato, attivare un piano Soldo consente di ottenere diverse carte di pagamento aziendali, disponibili sia in formato fisico che in formato virtuale. A seconda della carta selezionata, questa consentirà di effettuare pagamenti presso POS fisici, prelievi di contanti e pagamenti online.

    In più, esiste la possibilità di richiedere carte per pagamenti specifici, come le carte carburante e le carte per i pagamenti ricorrenti come nel caso di un abbonamento con un servizio o un fornitore.

    Tutte le carte appartengono al circuito Mastercard, compatibile con milioni di esercenti in tutto il mondo.

    Carte fisiche Soldo

    Le carte aziendali Soldo sono disponibili in formato fisico sia per i singoli utenti che nel caso in cui si voglia assegnare uno strumento di pagamento a più utenti contemporaneamente.

    Ciò permette una migliore gestione delle finanze aziendali, che possono essere usate dai dipendenti senza la necessità di mandare lunghe liste di acquisti alla fine del mese.

    L’abilitazione al circuito Mastercard, tra l’altro, aumenta il livello di compatibilità nei pagamenti, che possono essere effettuati praticamente in tutto il mondo.

    Il costo del canone della carta è già incluso nel canone mensile del piano selezionato, quindi non sono previste spese aggiuntive su base mensile o annuale. Se necessario, è possibile richiedere una carta fisica aggiuntiva al costo di 5€.

    In quanto alle commissioni, i prelievi in contanti prevedono una commissione dell’1% dell’importo del prelievo, con un importo minimo di 2€. Lo stesso vale nel caso di prelievi in valute estere come GBP e USD, un importo abbastanza contenuto rispetto ad altre soluzioni aziendali.

    Per quanto riguarda i bonifici SEPA, invece, questi prevedono una commissione di 1,50€, importo che sale a 16€ per i bonifici internazionali.

    Sono anche previste commissioni per i pagamenti in valuta estera, equivalenti al tasso di cambio applicato da Mastercard al momento del pagamento più l’1% dell’importo.

    • Circuito: Mastercard
    • Canone carta: 0€/anno
    • Rilascio carta di debito: 5€
    • Prelievi ATM: 1% (min. 2€)
    • Limite prelievi: 250€/giorno; 2.000€/mese; 4.000€/anno
    • Servizio Alert di sicurezza: 0€

    Carte virtuali Soldo

    carta soldo

    Le carte virtuali Soldo rappresentano una soluzione flessibile e sicura per gestire gli acquisti occasionali dei dipendenti o dei collaboratori.

    Ognuna di esse è progettata per essere utilizzata per transazioni ad hoc, rimanendo attiva per 7 giorni dal momento dell’emissione.

    Un periodo di validità così breve aiuta a garantire la massima sicurezza, riducendo il rischio utilizzi non autorizzati delle singole carte.

    Una delle caratteristiche distintive delle carte virtuali Soldo è la possibilità di impostare un numero massimo di pagamenti consentiti, consentendo alle aziende di mantenere un maggiore controllo sulle spese effettuate dai dipendenti autorizzati, limitando ulteriormente i rischi di utilizzo eccessivo.

    Inoltre, trattandosi di carte virtuali, si può beneficiare di tutti i vantaggi delle transazioni digitali, tra cui la velocità di esecuzione negli acquisti online. Difatti, si possono usare direttamente tramite l’app Soldo a patto che si abbia a disposizione una semplice connessione Internet.

    Considerando che non consentono il prelievo e l’invio di denaro, siamo di fronte ad uno strumento a costo zero, abilitato al circuito internazionale Mastercard. L’unica spesa da sostenere è quella relativa all’emissione, che prevede il pagamento di 1€ per ogni carta virtuale emessa.

    I vari piani includono già un certo numero di carte, nello specifico 3 per il piano Pro e 5 per il piano Premium.

    • Circuito: Mastercard
    • Canone carta: 0€/anno
    • Rilascio carta virtuale: 1€
    • Servizio Alert di sicurezza: 0€

    Strumenti di gestione delle spese con carta Soldo

    Soldo offre una suite completa di funzioni di gestione delle spese per avere un controllo preciso ed efficiente sulle proprie finanze. Tramite la Dashboard Soldo è possibile ottenere una panoramica immediata delle spese aziendali, con performance dettagliate e categorie per ogni spesa effettuata.

    Grazie al monitoraggio dei flussi di cassa, inoltre, si possono controllare i saldi su tutti i wallet, così da ottenere informazioni preziose in un colpo d’occhio. Accedendo alla funzione regole delle carte è altresì possibile impostare parametri specifici per limitare i pagamenti, per un pieno controllo sulle transazioni, sulle aree geografiche e sulle categorie merceologiche autorizzate.

    In caso di sospetti o transazioni eccessive, il titolare può bloccare in tempo reale le carte dei dipendenti, abilitare o disabilitare gli acquisti offline e online e prevenire transazioni su servizi rischiosi come il gioco d’azzardo.

    Si possono anche abilitare e disabilitare i prelievi in caso di necessità, modificando i singoli ruoli e permessi di ogni dipendente o collaboratore all’interno dell’organizzazione. I manager, ad esempio, possono monitorare le attività di ogni membro del team, ottenendo permessi aggiuntivi a seconda del loro ruolo nella società.

    In più, Soldo offre una funzione di allocazione fondi per organizzare i budget dei team o dei vari progetti aziendali, garantendo una gestione precisa e trasparente delle risorse finanziarie.

    Tra le funzioni aggiuntive sono anche presenti servizi di notifiche in tempo reale, report, estratti conto, strumenti di export in pdf e altri formati, per una gestione completa di ogni singola attività aziendale.

    Per chi è adatta carta Soldo?

    La carta Soldo è adatta a un’ampia varietà di profili, dal libero professionista che opera insieme a dei collaboratori alle aziende strutturate con tanti dipendenti che hanno bisogno di ottimizzare i processi di gestione delle spese.

    Ecco alcuni profili aziendali che potrebbero beneficiare dei vantaggi delle carte Soldo:

    1. PMI e startup: solitamente, sia le PMI che le startup sono composte da gruppi di collaboratori o, comunque, da team di lavoro che usufruiscono di risorse finanziarie aziendali per varie attività. Carta Soldo può aiutare ad ottimizzare i processi fornendo vari strumenti e funzioni 100% digitali;
    2. aziende internazionali: considerando l’abilitazione al circuito Mastercard e la possibilità di avere carte non nominative, Soldo permette un’ottima gestione delle finanze anche alle aziende che operano all’estero e fanno viaggiare spesso i propri dipendenti;
    3. società con un elevato volume di spese: chi gestisce grossi volumi di spese, come nel campo delle vendite o del marketing, può beneficiare degli strumenti personalizzati di Soldo per impostare limiti e categorie merceologiche;

    In generale, quindi, la carta Soldo è adatta a chiunque abbia la necessità di gestire in modo efficiente le spese aziendali, controllare i budget e semplificare le operazioni quotidiane.

    Come attivare carta Soldo?

    Attivare una carta Soldo è molto semplice, in quanto tutto può essere eseguito tramite il sito ufficiale.

    Tempo totale: 10 minuti

    Collegarsi al sito ufficiale di Soldo

    Recarsi su www.soldo.com e cliccare sulla voce “Inizia Subito”. Scegliere il piano più consono alla propria attività e inserire la propria e-mail aziendale in modo da avviare la procedura guidata.

    Verificare la propria identità

    Avviata la procedura, bisogna completare i vari campi con le proprie informazioni personali. Dopodiché, effettuare la veridicità dell’identità caricando un documento di identità valido e una prova dell’indirizzo di residenza.

    Caricare i fondi

    Una volta approvata la verifica dell’identità, è già possibile caricare i fondi. Questo servirà come ulteriore conferma della propria identità e consentirà l’invio della carta Soldo, che arriva in soli 2 giorni lavorativi.

    Ricezione della carta

    Una volta ricevuta la carta fisica, questa può essere utilizzata per le proprie spese quotidiane e per prelevare contanti, con la possibilità di gestire tutto direttamente dall’app.

    Domande frequenti

    Che cos’è la carta Soldo?

    Soldo è una carta prepagata con IBAN abilitata al circuito Mastercard, e a sua volta collegata ad un software completo per la contabilità aziendale, che consente di monitorare le spese, impostare limiti sulle carte dei dipendenti e assegnare ruoli ad ogni collaboratore.

    Come richiedere la carta Soldo?

    La carta Soldo può essere richiesta direttamente online tramite il sito ufficiale. Non essendo un conto corrente ma una carta prepagata con IBAN, basta fornire poche semplici informazioni personali e un’e-mail aziendale. In 2 giorni lavorativi viene spedita la carta, che può essere usata per le varie spese quotidiane.

    Come caricare fondi su carta Soldo?

    Trattandosi di una carta prepagata, la carta Soldo può essere ricaricata tramite il Wallet Principale. In questo senso, basta inviare i fondi tramite bonifico al Wallet Principale e trasferirli poi sulla carta prepagata, mantenendo un elevato livello di sicurezza.

    Soldo è una banca?

    Soldo è un istituto di moneta elettronica che detiene i fondi degli utenti in conti bancari separati da quelli della società. Le banche su cui Soldo custodisce i fondi sono banche di livello mondiale estremamente sicure. Tuttavia, Soldo non è una banca, quindi i fondi dei clienti non sono coperti dal Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi (FITD).

    La nostra opinione

    La carta Soldo e la Suite completa messa a disposizione degli utenti rappresentano sicuramente un ottimo strumento per la gestione delle spese aziendali. D’altronde, considerando i costi contenuti dei vari piani e la possibilità di usare strumenti avanzati ottenendo report e dettagli sulle spese giornaliere permettono di ottimizzare i processi e migliorare le performance.

    L’unico neo, se così si può definire, è che non trattandosi di una banca Soldo non aderisce al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi (FITD). Tuttavia, i numerosi protocolli di sicurezza e le varie tecnologie di protezione utilizzate permettono di ottenere una carta prepagata aziendale sicura ed efficiente, adatta a svariati profili imprenditoriali.

    Contatti

    • Sito web: www.soldo.com
    • E-mail: businesssupport@soldo.com; contact@soldo.com
    • Disponibilità Live Chat: dal lunedì al venerdì (9:00-19:00) 

    Foglio informativo

    Ti potrebbe interessare anche
    🏅 Migliori conti online 2024
    🏅 Conto più richiesto
    TOT Business

    Hai dubbi? Lascia un commento

    Please enter your comment!
    Please enter your name here